Il ruolo dell’assistente di AC:  segno di una  Chiesa che si pone accanto.  Un ruolo delicato  e  fondamentale ancor più in questa fase di rinnovamento delle responsabilità associative a tutti i livelli.

“Nella vita dell’AC gli assistenti hanno sempre svolto un ruolo decisivo in ordine alla formazione di coscienze di laici coerenti, forti, capaci di vita cristiana autentica. Gli assistenti della grande tradizione associativa non sono stati né i supplenti dei responsabili, né gli organizzatori della vita associativa, ma sacerdoti di intensa spiritualità che hanno trovato l’anima del ministero nella cura delle persone, nella coltivazione della loro vita spirituale, in quell’azione discreta e forte che li ha posti accanto alle persone, per aiutare il cammino di discepoli del Signore.”(Progetto Formativo 7.3)

Cari amici,
accogliamo con gioia la notizia della nomina da parte del Vescovo per la nostra AC diocesana: don Rocco Agostino è il nuovo assistente diocesano dell’ Azione Cattolica dei Ragazzi!
Auguriamo buon servizio a don Rocco e la nostra preghiera per questo compito faticoso ma bello ed entusiasmante accanto ai ragazzi di AC.

1

Un grazie a don Fabrizio Infusino per la dedizione di questi anni accanto all’associazione e un augurio speciale per il suo nuovo incarico di Assistente pastorale dell’Università Cattolica  con sede a Milano.

Cogliamo anche l’occasione per augurare buon lavoro a Padre Gianfranco Zintu (nostro attuale assistente unitario) per la nomina ad assistente del M.I.E.A.C. diocesano.