L’ invito del Vangelo ad avere ”sguardo attento e cuore aperto” si traduce, durante il Mese della Pace, nell’impegno da parte di tutti gli associati a guardare alla realtà che li circonda e, in una prospettiva allargata, a quella mondiale con l’ occhio di chi si fa attento ai bisogni – soprattutto il bisogno di pace – e nel contempo, riesce a scorgere il bene, il bello laddove esso si manifesta. Quello di quest’anno è l’invito ad assumere uno sguardo “fotografico” per individuare l’ impegno di uomini e donne che costantemente si adoperano per la pace, raccogliere le loro azioni di gratuità, di dono spontaneo di sé, di condivisione fraterna e tensione alla carità.
E’ proprio questo richiamo alla fotografia che genera lo slogan dell’ impegno di Pace 2018: SCATTI DI PACE!

In quest’ottica il progetto di solidarietà 2018 incontra la realtà di Terre des Hommes, la federazione internazionale di 11 organizzazioni nazionali impegnate nella difesa dei diritti dei bambini e nella promozione di uno sviluppo equo, senza alcuna discriminazione etnica, religiosa, politica, culturale o di genere. Assieme a Terre des Hommes vogliamo metterci accanto ai piccoli rifugiati (in particolare a oltre 200 bambini con disabilità fisiche e/o mentali)  nel territorio di Erbil, in Iraq, per migliorare le loro condizioni di vita e quelle delle loro famiglie offrendo supporto psicologico e un servizio di fisioterapia a domicilio; e aumentare la sensibilizzazione, la capacità di accoglienza e l’integrazione delle persone con disabilità da parte della comunità locale.

A CONCLUSIONE DEL MESE DELLA PACE, COME OGNI ANNO,VOGLIAMO VIVERE UN MOMENTO UNITARIO DI FESTA INSIEME.
QUEST’ANNO CI INCONTREREMO A LOCRI IL 28 GENNAIO 2018

 

 

 


QUI I DETTAGLI

COMUNICAZIONE DI DETTAGLIO

tabulato ADESIONI per PARROCCHIE

MODELLO di Autorizzazione